ESSI VIVONO (Statue in scala 1:1 sparse per il Mondo)

gundam2É da un bel pó che desidero parlarvi di queste meraviglie, oggetti di culto e peregrinaggi onirici, presenti non solo sul territorio giapponene, ma su tutto il globo. Chiaramente non mi prefiggo di coprire tutte le opere esistenti, ma se non altro cercheró di esporre quello che mi é noto, anzi accoglierei volentieri suggerimenti o integrazioni da voi fantastici lettori e “seguitori” di Robopower e ancora, prima di entrare nel vivo della presentazione lasciatemi dire che parte integrante del sogno di un viaggio in Giappone é la meraviglia e lo sconcerto che potrei provare stando di fronte ad una statua in scala reale di un Robottone. Direi di iniziare dal piú vecchio e famoso:

Mazinger Z in Tarragona – Spagna:

In questo caso forse sarebbe bene parlare di monumento, piú che di statua. Ormai presente in quel di Tarragona (100 km da Barcellona nel nord-est della Spagna) da oltre 20 anni, fu costruito come attrattiva pubblicitaria per un nuovo complesso edilizio, da un´ azienda nel campo delle strutture in fibra. Alta circa 11 m, la statua appare (ma vi ricordate il Mazinger z delle prime puntate quanto era tozzo e capoccione) abbastanza rigida e poco plastica, ingenua, ma con la sua mole suscita tuttavia un bell´impatto. É considerata (basti guardare i vari video e foto sul web) una sorta di Mecca per gli Europei innamorati del Mazinger.

dsc00051 dsc00071

Gundam RX-78 in Tokio – Giappone

Nel 2009 per i 30 anni dalla nascita di uno dei robot piú amati di sempre, in Giappone decidono di realizzare una statua semovente con effetti e luci in scala 1:1 del mitico Rx-78. Alta ben 18 metri, incredibilmente realistica la statua del Gundam é situata in Tokio Odaiba. Durante la notte é veramente suggestiva e sí che ti vien da pensare che il giorno in cui questi miracoli di tecnologia e metallo cammineranno sulla terra non é poi cosi lontano. La cosa interessante é che la statua sorge vicina ad una sorta di ipermercato e museo dedicato interamente alla saga del Gundam, insomma, tappa obligatioria per chi passa da Tokio e ama i robot. Negli ultimi anni si parla di voler spostare la statua in una zona piú periferica aggiungendo altri accessori ed effetti, si parla di installazioni di nuove statue in altre cittá… fantastica (sono sarcastico) la trovata dei cinesi di farne una copia ideantica ma… arancio… veder per credere.

odaiba_gundam_night1

Japanese people admire an 18-metre tall

chinese-theme-park-copies-japan-8217-s-giant-gundam-statue_2

Tetsujin 28 in Kobe – Giappone

Un altro super eroe si staglia verso i cieli Nipponici e anziché favorire lauti guadagni, fa quello che un super robot dovrebbe fare: proteggere un popolo e una cittá. Il Tetsujin 28 (altri 18 m di robottone giapponese) sorge vicino la stazione di Kobe (dovrebbe essere la cittá natale dell´inventore del Tesjugin) dal 2010, installata per i 15 anni del terremoto che sconvolse tale luogo e per proteggere simbolicamente le gente (sa di paganesimo… ma che farci?). Da un confronto col Gundam, questa statua appare piú giocattolosa e fumettistica, architetturalmente parlando arricchisce di molto la piazza ed é una struttura rigida (il Gundam puó eseguire alcuni movimenti) quindi un monumento. Una visita a Kobe é obbligatioria.

kobe-tetsujin-28-011 OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Evangelion: Parco divertimenti Fuji-Q High Land in Fujiyoshida – Giappone

In questo caso piú che di statue o monumenti (nazional popolari all´aria aperta) si tratta di un parco tematico sulla saga di Evangelion. Inutile parlare di Evangelion e degli Eva… sprecherei fiato, basta solo dire che questa serie (capolavoro dei capolavori) ha rinnovato la mia passione infantile e rappresenta la versione 2.0 del mio legame con i robot. Ok, in ogni modo romanticismo a parte, Evangelion é stato peggio della Walt Disney, come spremere soldi anche dalle pietre aride del deserto. Il merchandising sugli Eva dovrebbe aver bruciato ogni record esistente, quindi non vale la pena meravigliarsi dell´esistenza di un parco divertimenti destinato agli amanti della serie. Nei padiglioni é possibile imbattersi in scene ricostruite dell´anime, statue in scala reale dei vari personaggi, l´entry plug in scala reale e un busto dell´Eva 01. La storia del busto potrebbe deludere, (ma come si fa a fare un Eva in scala reale… sono immensi) ma parliamo di un busto 9 metri per 16 alloggiato nella vasca di contenimento. In oltre lo 01 puó aprire la bocca e rendere l´idea dello stato di berserk con fumo e luci negli occhi. I video sono eloquenti.

eva-01lifesized 18j292736jmisjpg

pope100916 (1)

18j29292bn00djpg

Cliccando su questo link accederete ad un video ben fatto e completo

Evangelion Wold

Optimus Prime – China

Beh non saprei proprio se sia il caso, ma meglio una rapida menzione che restare all´oscuro di questa realtá, al di la del gundam arancio, al di la del fatto di questa innata passione della Cina di prendere qualcosa di valido e farsene una copia un pó pezzotta (come dicono a Napoli), tuttavia credo che le due statue di Optimus Prime siano degne di nota e belle da guardare. La prima statua é stata realizzata riciclando il metallo di vecchi rottami, la seconda versione dei Optimus Prime (anime ), appare molto piú ingenua e quasi in cemento.

recycled-Optimus-Prime7

optimus-prime-statue

Informazioni su stakio

collezionista e appassionato robot giapponesi!
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...