Recensione: GaoGaiGar SRC BANDAI

Gao-Gai-Gar

La Bandai nella sua linea SRC, oltre al Mazinga, ha puntato decisamente sulla serie The King of Braves GaoGaiGar. GaoGaigar è forse la più famosa delle serie degli anni ’90 formata da 49 episodi. Indirizzato ad un pubblico molto giovane è diventato, nel corso del tempo, un anime di culto tra gli appassionati di anime robotici di tutte le età, soprattutto tra gli adulti, che in GaoGaiGar hanno ritrovato quell’atmosfera epica delle più classiche serie degli anni ’70 il tutto ambientato in universo articolato ricco di personaggi accattivanti e coinvolgenti intrecci narrativi.

Nella linea dei super robot chogokin sono stati realizzati il GaoGaiGar, GaoGaiGar Key of Victory (Set 1), GaoGaiGar Key of Victory (Set 2), GaoGaiGar Choryujin, GaoGaiGar Big Volfogg, Gekiryujin gaogaigar tamashii, GaoGaiGar The Gold Color God of Destruction Tamashii, Volfogg & Big Order Room (1 Part of Base), HyoRyu/Enryu and Big Order Room, FuRyu & RaiRyu and Big Order Room w/ Victory key Tamashii, MIKE & PIGGY & BIG ORDER ROOM, Gekiryujin Tamashii, GaoGaiGar Key of Victory (Set 3) Tamashii ed in uscita a marzo il Genesic GaoGaiGar.

La quantità di uscite è impressionante, ma ancora peggio è la quantità assurda di esclusive Tamashii. Partiamo dal concetto che recuperarli tutti è difficile ma non impossibile, l’unico problema è che ci vuole un patrimonio. Ovviamente la serie di uscite non finisce qui ed infatti si sono visti, in diverse fiere, tanti altri prototipi colorati di altri robot della serie compresi un’enorme astronave ed un gigantesco robot che mi auguro siano stati usati solo per abbellire l’esposizione (e quindi non verranno mai venduti!).

129240 SRCGaogaigarMechaimage00

La scatola del  GaoGaiGar non si differenzia da quelle standard dei Super Robot Chogokin comunque ha un impatto visivo veramente bello.

page_12

Il robot è abbastanza grande e pesante per un SRC. Nonostante sia massiccio, il modellino è abbastanza equilibrato e snodabile il che permette di esporlo in diverse pose.

Tamashii-Super-Robot-Chogokin-GaoGaiGar-Image1

Lo sculpt ed i dettagli sono fantastici. La vernice è lucida e brillante, e le tonalità metalliche risaltano sotto la luce. Il dettaglio utilizzato nello sculpt da una certa profondità al modello.

2-01

La Stealth Gao è fatto in plastica e si aggancia abbastanza facilmente al robot. Tutti i GaoGaiGar visti sino ad ora (di altre case produttrici) hanno sempre avuto problemi alle articolazioni. In questo modellino per la prima volta abbiamo molte articolazioni che si possono utilizzare tranquillamente senza avere paura di romperle.

SRC-GAOGAIGAR 5

Dal punto di vista degli accessori la Bandai ha fatto un lavoro eccellente. Ci sono sette mani in più, un volto alternativo, due parti di effetti speciali, lo Stealth Gao ed il driver Diving.

SRCGaogaigarofficialpic01

Il Super Robot Chogokin GaoGaiGar riesce a risolvere un sacco di problemi riscontrati nelle costosissime versioni  Max Gokin e CM’S Corp. Non possiamo dire che ci troviamo davanti un prodotto perfetto, tuttavia gli aspetti positivi superano di gran lunga quelli negativi. Se siete un fan di GaoGaiGar, o anche solo robot giapponesi in generale, questo è un prodotto (anche per il basso prezzo) che vi consiglio vivamente di avere in collezione.

Vi allego un filmato.

Ciao

Alex

Questa voce è stata pubblicata in Recensioni modelli, SRC: Super Robot Chogokin BANDAI e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...